Cavi Ethernet e LAN: migliori prodotti di Novembre 2021, prezzi, recensioni

Oggi la produzione dei cavi Ethernet e dei cavi LAN è molto più diffusa e generale di quanto si possa pensare, oltre che anche molto popolare. In questo articolo ci occuperemo infatti dei principali dispositivi di strumentazione di controllo e di collaudo. I cavi LAN sono ideali per la trasmissione dei dati a velocità elevata, in particolare per quanto riguarda le categorie 5e, 6, e 6A, sia schermati che non schermati, e le categorie 7 e 7A, sempre schermati.

Sul mercato inoltre sono disponibili anche dei cavi LAN che sono appositamente studiati per poter godere di una maggiore flessibilità, e che sono caratterizzati dalla presenza della sigla LANF. A questi si aggiungono poi anche i modelli di cavi pensati per la trasmissione di dati speciali e che sono realizzate su specifiche richieste dei vari clienti.

Cavi LAN: cosa sono

I cavi LAN (acronimo dall’inglese di Local Area Network) sono dei piccoli strumenti che permettono di trasmettere i dati all’interno di un codice di rete locale. Questo è un sistema informatico di tipo integrato che è costituito da un computer e da degli apparecchi condivisi, come quelli all’interno di un’abitazione o di un’azienda. Si tratta di una soluzione molto adottata ad esempio anche nei complessi di edifici e negli stabilimenti aziendali e delle ditte.

I cavi LAN sono chiamati anche cavi Ethernet o cavi di rete e sono formati da alcune coppie (di solito quattro) di doppini binati. Questi a loro volta vengono poi collegati e cordati tra di loro. I segni di cordatura delle varie coppie sono diversi gli uni dagli altri, al fine di ridurre le eventuali interferenze presenti tra le varie coppie. Questa è quella che viene comunemente definita come diafonia, conosciuta soprattutto per i cavi LAN.

Normativa cavi LAN

Una delle prime cose da prendere in considerazione e da esaminare con attenzione dei cavi LAN è il tipo di normativa a cui si affidano e le regole a cui devono sottostare. Queste normative sono infatti essenziale per poter capire come usare al meglio un certo tipo di cavo di tipo LAN o Ethernet e come si riconosce uno sicuro da usare da uno che invece non è sicuro. In Europa, la normativa che si occupa della regolamentazione dei parametri standard ai quali devono attenersi i cavi LAN è la EN50288.

Secondo questa normativa, i cavi di tutte le categorie devono essere caratterizzati da un’impedenza di almeno 100 Ohm, fruibile a 100 MHz di frequenza. La frequenza massima alla quale si può lavorare il cavo invece è diversa da caso a caso e può essere quindi più o meno elevata in base ai cavi delle singole categorie. Tra le varie categorie di cavi LAN oggi troviamo la Cat.5, la rafforzata 5-e, la Cat.6 e la 6-A, sempre rafforzata, la Cat.7 e la 7-A.

Tipologie di schermatura

La schermatura è essenziale nel momento in cui si deve impedire a tutte le eventuali interferenze elettromagnetiche esterne (diafonia) di compromettere o addirittura ostacolare la trasmissione dei segnali e dei dati. Questo tipo di schermatura di solito si attua con l’utilizzo di alcuni piccoli nastrini di alluminio, o tramite l’uso di un nastrino e di una treccia. Spesso quest’ultima è realizzata in rame stagnato, e questi piccoli elementi hanno lo scopo di coprire tutte le coppie binate.

Pe quanto riguarda invece le categorie superiori che lavorano spesso ad alte frequenze, allora possono lavorare anche con dei modelli di nastrini che ricoprono le singole coppie. In questo modo, quindi, si può riuscire a migliorare sia la schermatura totale che anche i valori del LAN. Lo scopo è quello di ridurre le interferenze che spesso sono presenti tra una coppia e le altre.

Anche in tal  caso le sigle che indicano le schermature sono degli acronimi che derivano dalla lingua inglese: inizialmente denominati UTP ed FTP o STP, che indicano in buona sostanza il tipo di schermatura del cavo, oppure la sua assenza. Le sigle delle schermature sono le seguenti:

  • UTP, che sta per Unfoiled Twisted Pair,
  • FTP, ovvero Foiled Twisted Pair, o Shielded Twisted Pair

In quest’ultimo caso la sigla diventa STP e indica il fatto che la trecciatura è realizzata con dei fili in alluminio o in stagno, e non con un nastro (FTP, da Foiled).

Tipologie di cavi LAN

Con l’evolversi della produzione dei cavi LAN e il miglioramento delle prestazioni generali, le differenze tra i vari tipi di cavi Ethernet sono aumentate notevolmente. Infatti, anche le single coppie per le categorie superiori, come quelle da 6-A in su, possono risultare schermate, con lo scopo di ridurre le interferenza da diafonia. Ciò che precede la sigla della tipologia di cavo LAN mostra la schermatura complessiva del cavo, mentre ciò che segue indica la presenza di una schermatura o la sua assenza.

Ecco le sigle dei diversi tipi di cavi LAN:

  • F/UTP: cavo con schermatura dotato di un nastro che avvolge le coppie cordate;
  • U/UTP: cavo senza schermatura, né generale e né delle singole coppie cordate;
  • F o S/FTP: cavo con schermatura generale e con nastratura di ogni coppia;
  • U/FTP: cavo schermato con schermatura a nastro delle singole coppie;
  • SF/FTP: cavo con doppia schermatura con treccia e nastro nel complesso. Anche le singole coppie cordate sono nastrate singolarmente.

Fin da piccolo la scrittura è stata per me un rifugio e una passione. Adesso è diventata il mio lavoro.

Sempre attento a quello che scrivo e a come lo scrivo, ho avuto la possibilità di crescere professionalmente nel mondo delle parole, ma senza dimenticare il motivo per cui ho iniziato a scrivere: non solo amore ma autentica necessità.

Scrivo soprattutto di articoli di informatica e del mondo digitale.

Back to top
menu
cavieadattatori.it