Guida completa ai cavi VGA: che cosa sono, utilità, tipologie, costi e marche

Per beneficiare di una qualità ottimale durante le trasmissioni video, è necessario determinare quali sono i migliori cavi VGA sul mercato. Non si tratta di trovare il miglior performer in termini di risoluzione grafica, ma di identificare il modello più adatto a te e alle tue esigenze. In ogni caso, sono molti i parametri che dovrai tenere in considerazione prima di intraprendere qualsiasi acquisizione. Sarà necessario discernere la compatibilità con i tuoi dispositivi, la struttura del tuo futuro esemplare, ma anche la definizione dell’immagine veicolata dal materiale.

Caratteristiche ottimali dei cavi VGA

Tuttavia, se hai già imparato questi concetti, ma non sai ancora quale tra i tanti cavi VGA scegliere, ecco due modelli le cui caratteristiche hanno conquistato molti consumatori. Rankie si distingue per la sua compatibilità con le versioni precedenti. È in grado di adattarsi alla maggior parte dei formati video analogici. In questo confronto, avrai anche a che fare con Ugreen, con la sua armatura in alluminio a triplo strato.

Il collegamento di un televisore a un computer, proiettore o altro supporto richiede gli strumenti giusti. Affinché queste connessioni abbiano esito positivo, alcuni dispositivi richiedono l’uso di cavi VGA. Questo tipo di prodotto promuove la connessione del PC a un monitor aggiuntivo. Allora come si ottiene l’accessorio perfetto? Come acquistare un cavo VGA con il miglior rapporto qualità-prezzo?

E, in particolare, dove acquistare un nuovo cavo VGA? Al centro di questa ricerca, troviamo spesso la domanda sulla qualità del prodotto. Per acquisire campioni ad alte prestazioni, il tuo cavo deve avere determinate caratteristiche.

È da queste proprietà che si riflette la sua efficacia. La natura del filo conduttore è importante. I fili in rame privo di ossigeno forniscono una trasmissione dati ottimale. Inoltre, non dimenticare di vedere che tipo di schermatura ha il dispositivo.

I campioni che offrono una doppia schermatura mostrano un’elevata resistenza alle interferenze. Il loro utilizzo consente di risparmiare la perdita di segnale. Tra le altre cose, va presa in considerazione anche la natura del connettore. Se puoi scegliere, passa ai terminali dorati che offrono una perfetta trasmissione dei segnali.

La definizione dell’immagine

Rispetto ad altri prodotti della sua categoria, la qualità dell’immagine trasmessa dai cavi VGA rimane notevolmente superiore a quella dei loro concorrenti. Tuttavia, le prestazioni non corrispondono a quelle dei cavi HDMI (High-Definition Multimedia Interface) che si usano con i dispositivi ad alta definizione. Quando si parla di analogico, non c’è niente di meglio del tradizionale VGA, la madre dei connettori moderni.

Infatti, è grazie alla trasmissione del segnale RGBHV che la natura e la qualità dell’immagine vengono veicolate in modo autentico. Si basano su due canali separati. Il primo è utilizzato per la sincronizzazione orizzontale, mentre il secondo è dedicato a quella verticale. Tra l’altro il meccanismo di identificazione e comunicazione che il cordone ci dà ha la possibilità di scegliere da un elenco di risoluzioni.

Hai solo bisogno di aggiornare la compatibilità del tuo schermo o monitor con il tuo computer per poterlo controllare e manipolare dal PC.

Nel contesto dell’acquisto, resta imperativo affrontare il valore monetario del dispositivo. I mezzi che tutti hanno non sono gli stessi. C’è un’ampia varietà di questo accessorio sul mercato. I modelli sono disponibili in varie lunghezze e differiscono per alcune caratteristiche di base. Innumerevoli marchi offrono esemplari specifici per ogni casa di produzione.

Pertanto, lo troverai anche a tutti i prezzi. Per quanto riguarda la longevità, si riferisce piuttosto alla manutenzione, all’uso e al trattamento dell’utensile. Se mai si commette un errore nel suo utilizzo, il rischio di usura rimane evidente. Tuttavia, è opportuno affidarsi alla guida all’acquisto dei migliori cavi VGA per poter godere di un prodotto di qualità.

Come utilizzare i cavi VGA

Quando non siamo appassionati di computer, è difficile per noi scegliere tra gli innumerevoli tipi di cavi VGA che ci vengono offerti sul mercato. Non sappiamo quale usare per collegare questa o quella apparecchiatura. Per evitare di commettere errori, ti forniremo maggiori dettagli sulla natura di VGA e su come viene utilizzato.

Collega una TV a un computer. Prima di accendere i due dispositivi, uniscili utilizzando un cavo VGA. Collega un jack audio dall’uscita delle cuffie del computer all’ingresso audio del televisore. Quindi accendi entrambe le macchine. Verifica che gli elementi siano ben stabiliti e al loro posto prima che inizino. Da lì avviene l’automazione.

Il tuo PC regolerà la sua immagine. Se hai delle sistemazioni da fare, puoi sempre andare nelle impostazioni di visualizzazione. Associa il prodotto ad altri elementi se vuoi.

Alcuni computer o televisori non dispongono di un ingresso HDMI. Invece, troverai un connettore VGA. Per collegare insieme i dispositivi, in particolare il trasmettitore del ricevitore, dobbiamo quindi ricorrere al metodo buono e vecchio. In queste condizioni, per far funzionare contemporaneamente il suono e l’immagine, sarà necessario un jack audio aggiuntivo che attiverà il suono. In realtà, le proprietà dei cavi VGA sono limitate alla trasmissione del visuale.

Aumenta la portata del tuo VGA. È ora possibile aumentare la lunghezza del dispositivo con l’uso di un extender RJ45 VGA. Questo strumento ti aiuta a raggiungere una distanza maggiore tra i due pezzi di equipaggiamento. Basta collegare la scatola del ricevitore, più precisamente, il computer a un VGA. Fai lo stesso con il lato del trasmettitore. Quindi tutto ciò che devi fare è collegare i due con un semplice cavo di rete. È opportuno favorire modelli attivi per migliorare la qualità dei segnali di trasmissione.

Ripara un cavo VGA

È del tutto possibile armeggiare con i cavi VGA in caso di fallimento. E, in effetti, puoi operare da solo fintanto che sai molto sulla connessione. Se non hai idea di come farlo, fatti aiutare da un esperto. Inoltre, molti siti si offrono di guidarti in questo processo. Prima di tutto, dovrai spegnere tutto. Quindi inizia identificando quale parte del cavo è danneggiata.

Una volta trovata, taglia l’area difettosa con un taglierino che porta alla presa. Lì ti troverai di fronte ad almeno 8 fili di diversi colori: verde, rosso, blu, giallo e altri. Quindi usa la codifica per il cavo VGA in modo da orientarti. I pin sono numerati da 1 a 15 partendo dall’estrema destra della prima riga verso sinistra, poi lo stesso per la seconda riga, terminando sul pin più a sinistra della terza riga.

Devi avere una visuale del connettore femmina della scheda grafica, perché sono collegati.

Se non vuoi metterti nei guai, non tirare mai il cavo. Tra tanti marchi di cavi VGA, Logilink fa parte dei migliori. Con la qualità del design dei suoi materiali, il brand giustifica la sua presenza tra i marchi rinomati. I cavi VGA offerti differiscono dagli altri esemplari per la lunghezza.

Con i suoi esemplari di 10 metri semplificheranno soprattutto la localizzazione dei tuoi dispositivi da collegare. Offrono molta più libertà nel posizionamento. Alcuni prototipi hanno due spine maschio a 14 pin a ciascuna estremità per stabilire le connessioni.

Il rivestimento migliore

Il rivestimento dei cavi VGA Logilink è fornito da un solido PVC che offre resistenza a qualsiasi prova. Non teme infatti alterazioni esterne come umidità o variazioni di temperatura. I 10 metri offrono maggiori possibilità agli utenti per quanto riguarda la disposizione dei dispositivi da collegare nella stanza.

Inoltre, il rivestimento che unisce flessibilità e durata semplifica la sua installazione se è necessario posizionarlo tra i mobili. La guaina offre uno spessore adeguato per resistere a forti sollecitazioni.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma la tecnologia e l’elettronica sono quelli che preferisco. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
menu
cavieadattatori.it